VALMET PLATING

VALMET PLATING È SPECIALIZZATA NELLA CHIMICA APPLICATA AI TRATTAMENTI GALVANICI, IN PARTICOLARE NEL MONDO DELL’ALTA MODA E DEL LUSSO

Valmet Plating è la sintesi di una lunga esperienza maturata in ambito chimico, sia in termini di ricerca che di consulenza strategica. Il punto di forza dell’azienda si sintetizza nella produzione di soluzioni per la galvanica tecnica e decorativa.

Un’azienda fondata sulle skills interne e sulla capacità di fare ricerca anticipando le tendenze del settore dell’Alta Moda. Da questa visione Valmet Plating è partita per proporsi sul mercato come partner ultra-specializzato, grazie anche alla presenza di quattro laboratori interni e a un team fortemente orientato all’innovazione.

L’obiettivo, fin dalla fondazione, è stato quello di affrontare il mercato in modo chiaro: fare delle finiture degli accessori moda veri e propri elementi di stile. Una scelta che ha permesso, in pochi anni, di diventare un partner di riferimento per aziende galvaniche e griffe che scelgono i nostri servizi per definire processi di lavorazione e finitura così come per sperimentare effetti nuovi, complessi e capaci di durare nel tempo.

Un ruolo strategico lo riveste la divisione Ricerca&Sviluppo che lavora costantemente alla creazione di soluzioni sempre nuove, sostenibili e sicure. La crescita del giro di affari e il consolidamento della posizione di mercato ci ha permesso anche di investire risorse consistenti nel network di laboratori che oggi rappresentano il fulcro dell’azienda, un importante valore aggiunto e un elemento di differenziazione rispetto a gran parte dei competitors. 

Dall’insieme di questi elementi nasce l’identità aziendale che propone Valmet Plating come qualcosa di diverso rispetto a un fornitore di depositi galvanici, grazie alla collaborazione costante con l’Università di Firenze, alle due divisioni che si occupano di progettazione impianti e consulenza e alla capacità di dialogare direttamente con le griffe di moda che collaborano con Valmet Plating per individuare specifici effetti decorativi in grado di rendere ancora più unici i loro accessori e, quindi, le loro collezioni.

SOLUZIONI
GALVANICHE

Valmet Plating è specializzata nella chimica applicata ai trattamenti galvanici, in particolare nel mondo dell’alta moda e del lusso.

La crescita dell’azienda si è fondata su una costante attività di ricerca e sul controllo qualità come elemento centrale di tutto il processo di lavoro. Questi due aspetti sono stati sviluppati investendo soprattutto sulle competenze del personale interno, nelle collaborazioni con istituzioni come l’Università di Firenze e su una rigida organizzazione dei flussi di lavoro  interni.

Sostenibilità:
LA STELLA POLARE DI OGNI ATTIVITà

Uno dei principali focus dell’azienda è la ricerca applicata alla sostenibilità. Per questo la costante sperimentazione legata alla definizione di processi e bagni galvanici sicuri e sostenibili da un punto di vista ambientale è la stella polare di ogni attività di ricerca avviata in questi ultimi anni. Non a caso l’azienda ha avviato collaborazioni strategiche con organismi di certificazione in modo da essere, attraverso i laboratori interni, a propria volta un riferimento per chi cerca un partner in grado di guidare i propri clienti verso pratiche e processi ecologici e sostenibili.

RICERCA:
IL SEGNO DISTINTIVO DI OGNI AZIONE INTRAPRESA

La ricerca costante di processi e soluzioni innovative è l'attività che l’azienda svolge ogni giorno all’interno dei propri laboratori. Ma non solo.
Questo approccio ha permesso anche di offrire i servizi di test di qualità alle aziende e ai brand che ne fanno richiesta. Da una parte la ricerca, dall’altra le analisi: anticipare le tendenze quindi e monitorare costantemente il livello e la stabilità dei trattamenti forniti.
Una dinamica circolare e continua che propone l’azienda come partner dei clienti e non solo come semplice fornitore.

La sostenibilità è la vera sfida che ogni azienda deve affrontare in questa epoca storica. Non più una sostenibilità di facciata bensì un vero nuovo modo di porsi sul mercato che dovrà essere autentico, dimostrabile e certificato.

Un approccio, questo, che ha trovato una corrispondenza anche in Valmet Plating dove progressivamente è stato ridotto l’uso di tutte le sostanze chimiche che possono essere pericolose per la salute delle persone o per l’ambiente.
Al di là delle normative di settore, la filosofia aziendale ha fatto della sostenibilità – autentica – un punto fermo. L’obiettivo dell’azienda è sempre stato quello di andare oltre al fenomeno del Green Washing (ambientalismo come elemento più di marketing che di sostanza) per inaugurare invece dinamiche reali di sostenibilità, controllo e sicurezza. Questa visione si è tradotta in una revisione globale dei flussi di lavoro e degli obiettivi della ricerca di laboratorio. Ecco come nasce l’elenco internazionale delle sostanze soggette a restrizioni – Manufacturing Restricted Substances List o MRSL – il cui scopo è quello di inaugurare invece dinamiche reali di sostenibilità, controllo e sicurezza. Questa visione si è tradotta in una revisione globale dei flussi di lavoro e degli obiettivi della ricerca di laboratorio.

Il risultato del processo avviato in tale senso oggi porta le case di moda, o i loro fornitori diretti, a rivolgersi a Valmet Plating per ottenere analisi che certifichino il rispetto delle limitazioni imposte dal MRSL o dal PRSL (Product Restricted Substances List).
Si tratta di valutazioni spesso particolarmente complesse, necessarie per garantire davvero la correttezza di processi e lavorazioni che, sempre di più, sono una discriminante per ottenere commesse di lavoro particolarmente prestigiose o importanti.

AMBIENTE & SICUREZZA

Negli ultimi anni si è delineato, sempre più nettamente, un atteggiamento generalizzato di tutela per il benessere dell’uomo e dell’ambiente, per la sicurezza dei prodotti e uno sviluppo che tenga conto non solo degli aspetti economici ma anche del rispetto delle persone e dell’ambiente.

LABORATORIO
R&D

Uno degli aspetti fondanti l'orientamento aziendale si lega alla ricerca di tecnologie a basso impatto ambientale e all'uso di processi privi di sostanze tossiche o pericolose.

Questo approccio completa la tensione verso l’innovazione che ha animato, da sempre, Valmet Plating. Innovazione e sicurezza quindi costituiscono i due aspetti centrali dell’attività di sviluppo, un’attività che tiene conto delle aspettative di case di moda, galvaniche e, ora più che mai, dei clienti finali sempre di più consapevoli dell’importanza di indossare capi e accessori anallergici e sicuri.
Un ruolo centrale da questo punto di vista lo gioca il Laboratorio R&D che svolge un’attività di ricerca principalmente sulle pubblicazioni e gli studi dei principali Centri del Mondo.
L’obiettivo che si pone è quello di individuare tecnologie che possono essere adattate al trattamento superficiale e, soprattutto, in grado di portare elementi di innovazione rispetto ai processi attuali.
Ma non solo. Il team di laboratorio infatti lavora per concretizzare gli sviluppi e le possibili applicazioni di tali tecnologie. Questa attività è svolta in collaborazione con enti esterni e università, attraverso prove fisiche e strumentali per l’adattamento dei processi e la verifica delle relative performance funzionali.

LEGGI DI PIÙ

La divisione Ricerca & Sviluppo si occupa di:
Ricerca: mirata a individuare processi e sostanze innovative e sostenibili
Personalizzazione dei processi in funzione dei risultati attesi
Messa a punto di processi realizzativi
Elaborazione di nuovi trattamenti e finiture
Nuovi brevetti

La divisione Ricerca & Sviluppo si occupa di:

la nostra storia

Il dinamismo dell'azienda, l'esperienza delle persone

Un team con una lunga storia professionale in un’azienda organizzata e flessibile

VALMET S.p.A

INVESTIMENTI, VISIONE, SVILUPPO E SOSTENIBILITà: UN CERCHIO PERFETTO

Valmet Spa è il vertice di un network di aziende composto da Valmet Plating Srl e Valmet Srl. La prima società opera nella filiera dell’Alta Moda con prodotti e servizi per la lavorazione degli accessori. La seconda è attiva nel settore dei metalli preziosi, del loro recupero e come multiservice nel ciclo di gestione dei rifiuti.
Il gruppo di aziende ha raggiunto un fatturato consolidato di 50 milioni di Euro, differenziando i propri ambiti di business e segnando una crescita costante in tutti i settori nei quali è attiva.
Valmet attualmente opera con tre siti produttivi nel comprensorio fiorentino, quattro laboratori chimici al servizio del gruppo e delle aziende del settore e un organico complessivo di 40 addetti interni.

 

Specializzati nella produzione di trattamenti chimici per la lavorazione di articoli preziosi e accessori di alta moda.

Versatilità e conoscenza approfondita di processi complessi e delicati.
Consulenza e servizi per la gestione dello smaltimento dei rifiuti speciali.

BANCO METALLI

Con l’attività di Banco Metalli il gruppo Valmet si propone in un mercato riservato solo a pochissime aziende nel territorio nazionale. Un settore complesso nel quale ogni player deve assicurare flussi di lavoro tracciati in modo scrupoloso, certificazioni e affidabilità totale.

Commercializzazione dei preziosi

La commercializzazione dei metalli preziosi ha da sempre contraddistinto l’attività del gruppo Valmet. Da principio come intermediaria, poi come vero e proprio Banco Metalli, acquisendo autonomia e competenze specifiche, l’azienda ha trovato nel corso del tempo la sua collocazione nel settore della compravendita di preziosi.

Oggi Valmet srl dispone della licenza di pubblica sicurezza per la detenzione e il commercio di preziosi ed è iscritta alla Banca d’Italia. Tale iscrizione la rende soggetta a tutta una serie di adempimenti e controlli volti a ostacolare attività di riciclaggio, traffico illecito e trattamenti di natura illegale dei metalli. Se inizialmente Valmet srl commercializzava preziosi per l’industria orafa e argentiera fiorentina e toscana, oggi è la galvano-tecnica il settore più vivace per l’alta richiesta dei preziosi utilizzati a scopo decorativo.

Etica

L’attività di Banco metalli è il service che Valmet srl offre previo approvvigionamento di preziosi. Ma come avviene il reclutamento di questa materia prima? È mettendo l’etica al primo posto che l’azienda valuta, sceglie e infine acquista i metalli preziosi. È solo dopo aver verificato che questi non provengano da traffici illeciti, da attività irrispettose dei diritti umani – tra cui lo sfruttamento della manodopera nei giacimenti in cui vengono estratti – e da attività lesive dell’ambiente, come l’adozione di sistemi di estrazione altamente inquinanti, che Valmet srl compie le sue scelte. Questo ha determinato che l’azienda si ponesse nel mercato della compravendita metalli in una posizione ben definita dal punto vista etico. 

Trasformazione in sali

Oltre alla commercializzazione, Valmet srl si occupa anche di trasformare i metalli in sali attraverso processi volti ad assicurare l’alta qualità del prodotto chimico finale. È partendo dalla consapevolezza che un metallo non è mai perfettamente puro, ma presenta sempre, anche a fronte di una buona quota percentuale di purezza, alleganti e inquinanti che possono inficiare il buon utilizzo e dunque l’applicazione tecnica per cui sono destinati, che Valmet sottopone i preziosi in oggetto a processi analitici e di affinazione dedicati e accurati. Una volta avvenuta la trasformazione i sali vengono commercializzati sotto diverse forme e tipologie, in base al mercato di riferimento.

Circolarità

Con l’attività del Banco metalli si conferma il modello di circolarità che contraddistingue il gruppo Valmet. In seguito all’approvvigionamento della materia prima, nel rispetto dell’etica per tutto ciò che ne concerne la provenienza, l’iter procede con il relativo trattamento e ancora con il riciclo e il recupero degli scarti. Operazioni che prevedono il coinvolgimento delle divisioni Refining ed Ecology per la gestione e lo smaltimento del rifiuto non recuperabile.
Un modello che unisce profitto e circolarità per uno sviluppo che tenga conto, sempre di più, anche di etica e sostenibilità ambientale.

Il Responsible Jewellery Council (RJC) ha ufficialmente assegnato a Valmet srl la certificazione RJC

Il Responsible Jewellery Council (RJC) è un’organizzazione internazionale non-profit, costituita nel 2005 da un gruppo di 14 organizzazioni rappresentative dell’intero comparto dei diamanti e dell’oreficeria. Il RJC è retto da un Consiglio Direttivo e coadiuvato da varie Commissioni per ogni settore d’interesse. La gestione dell’attività e affidata ad un Team con sedi in Australia, Canada, Italia e Regno Unito. RJC accoglie come Membri associati aziende di ogni dimensione, appartenenti a qualsiasi settore della filiera dell’oreficeria e della gioielleria, comprese le associazioni di categoria.

La Missione è quella di promuovere norme e prassi responsabili, etiche, sociali e ambientali nel rispetto dei diritti umani in tutta la filiera del comparto dei diamanti, dell’oreficeria e dei platinoidi, dall’estrazione mineraria al commercio al dettaglio. L’obiettivo dei Membri RJC è tutelare l’integrità del settore orafo e di incentivare lo sviluppo sostenibile in tutta la filiera, nel rispetto, quindi, dell’equità sociale ed ambientale. comparto dei diamanti, dell’oreficeria e dei platinoidi, dall’estrazione mineraria al commercio al dettaglio.